domenica 22 luglio 2012

Trionfo di frutta estiva in sfoglia

In estate gli unici dolci che mi viene voglia di fare (e di mangiare) sono a base di frutta. Frutta succulenta come albicocche e pesche non si trova tutto l'anno, per cui perché non 'sfruttare' il loro sapore divino ed abbinarlo alla fragrante pasta sfoglia? Ecco cosa ne risulta: una torta leggera e fresca, anche se prevede l'utilizzo del forno. E' importante che la frutta sia quasi acerba, altrimenti, cuocendo in forno, diventa una composta.


INGREDIENTI:
- una confezione di pasta sfoglia stesa rotonda
- 15 albicocche non troppo mature
- 3 nettarine (o pesche) non mature
- 8 susine non mature
- una manciata di mirtilli
- una manciata di more o lamponi
- una manciata di ribes
- 8 cucchiai di zucchero di canna (6+2)
- 8 savoiardi
- 5 amaretti secchi (facoltativi)

Tagliate la frutta a pezzi grossolani non troppo piccoli. Metteteli in una ciotola con i frutti di bosco e 6 cucchiai di zucchero. Se vi piace potete aggiungere alla frutta qualche foglia di menta spezzettata. Rivestite una teglia con carta da forno e sistematevi sopra la sfoglia. Sbriciolate grossolanamente i savoiardi e gli amaretti e distribuite le briciole sulla sfoglia. Versatevi sopra la 'macedonia' di frutta con il succo che si è formato e spolverate con i 2 rimanenti cucchiai di zucchero. Infornate a 180° per 35-40 minuti, finché la frutta e la sfoglia risulteranno dorate. Fate raffreddare e gustate, se vi piace con l'aggiunta di una pallina di gelato alla vaniglia. Se vi piace potete aggiungere alla frutta qualche foglia di menta spezzettata.

3 commenti:

  1. Questo dolce e' una gioia per gli occhi e non solo!!!
    Se ti va da passare da me troverai un premio!

    RispondiElimina
  2. Grazie Marinora! Passo subito da te!

    RispondiElimina
  3. l'aspetto è invitante.
    da provare
    ciao ciao e buona giornata
    emme

    RispondiElimina